Children s Hospital MUSC, artificiale naso tracheostomia.

Children s Hospital MUSC, artificiale naso tracheostomia.

L’aria è normalmente riscaldato e inumidito nel naso e nella gola prima che arrivi ai polmoni. Un bambino con una tracheostomia ha bisogno di umidità per inumidire l’aria che si respira. Il bambino avrà una macchina chiamata un compressore d’aria che è dotato di un nebulizzatore. Il nebulizzatore fornisce aria calda e umida alla tracheostomia, soprattutto di notte. Senza l’umidità, le secrezioni del vostro bambino diventerà più spessa e più difficile da aspirazione. Di spessore, secrezioni secche potrebbero bloccare tracheotomia del vostro bambino e impedirgli di respirare.

Umidità deve essere utilizzato durante la notte e ogni volta che le secrezioni del bambino appaiono più spessa del normale. La durata giornaliera di tempo un bambino ha bisogno di umidità varia a seconda del bambino.

Molti bambini sono in grado di utilizzare un "naso artificiale" sulla loro tracheostomia per mantenere l’umidità nella tracheostomia e per prevenire l’essiccazione e l’ispessimento delle secrezioni. Il medico vi dirà se il vostro bambino può utilizzare un "naso artificiale." Il "naso" dovrebbe essere cambiato ogni giorno e pulite se si sporca con le secrezioni.

Se il bambino è sotto ossigeno, egli sarà su una macchina concentratore di ossigeno a tutti i tempi, piuttosto che un compressore d’aria. Il vostro bambino utilizzerà serbatoi di ossigeno portatile per i viaggi al di fuori della casa o durante un’interruzione di corrente.

© Medical University of South Carolina | 171 Ashley Avenue, Charleston 29425

Related posts